Jardin 22 “Sol de sols”, Losanna (Svizzera), 2005

Installazione
Category
Edifici e spazi pubblici

Il “suolo dei suoli”, un giardino apogeo sospeso nel vuoto.

Un nuvola di rete metallica, un groviglio di fili zincati dentro il quale la vegetazione cresce, si insinua sino a diventare l’unica protagonista.
Un giardino in “progress” dove la natura si riappropria progressivamente della materia industriale. All’installazione, effimera rappresentazione dell’affermazione della natura sull’artificio umano, fa da sfondo l’immagine altrettanto iconica della dismessa piattaforma ferroviaria di Sébellion, simbolo di un passato industriale della città ormai scomparso.

Con aMAZING_sTUDIO Filippo Pizzoni Andrea Di Franco
Massimiliano Roca, Maria Cucchi, Chiara Vecchi