Appartamento, Milano, 2014

Ristrutturazione
Category
Residenziale

L’intervento architettonico è mirato a ricavare da un appartamento di grande metratura uno spazio che potesse ospitare in pieno confort parte della famiglia che vive all’estero e che saltuariamente, per brevi periodi, torna in città. Il monolocale ottenuto al posto di due camere, un piccolo studio e un bagno, è uno spazio in cui la luce naturale è grande protagonista, le tre grandi porte finestre a bilico smaterializzano il muro su strada. L’intera “scatola” è stata disegnata nel dettaglio; gli arredi permanenti sono stati realizzati su misura: la libreria, i cui ripieni orizzontali sono marcatamente accentuati nello spessore, dilata lo spazio; il mobile ad ante costituisce un grande contenitore che incornicia la porta di ingresso, rossa, come la nicchia portaoggetti. La parete attrezzata a cucina riprende il sapiente gioco di geometrie, sottolineato dagli elementi in rovere tinto. Da ultimo il bagno, in resina nera e bianca, riceve luce dalla grande finestra sul fondo e da un lucernario, ricavato dal “blocco” cucina.

Nel complesso questo piccolo intervento ha dato carattere mutevole a questo spazio che si presta ad essere luogo di incontro, durante il giorno, e incantevole suite, nel corso della notte.

Foto di Cristina Fiorentini (www.cristinafiorentini.it)